Instagram Marketing b2b

I contenuti di Instagram sono esclusivamente visuali e inevitabilmente una delle chiavi di successo all’interno del social è proprio la creazione di immagini e video che catturino l’attenzione degli utenti: più persone interagiranno con il tuo post, più persone lo vedranno.

È tempo di aggiungere Instagram
alla tua strategia di marketing b2b.

Instagram nasce come social dedicato alla fotografia, ma negli anni ha introdotto due grandi strumenti utili per il social media marketing: i video e le storie.

Ovviamente, devi sempre tenere conto di 2 fattori:

  1. I contenuti che pubblichi
  2. Il pubblico che ti segue
Instagram è diventato velocemente uno dei migliori canali di marketing anche per il B2B.

La natura della piattaforma, in combinazione con il più alto tasso di engagement in assoluto tra tutti i social network, ha fatto sì che Instagram sia il canale perfetto per mostrare brand e prodotti.

Umanizza il tuo brand, crea leadership di pensiero e adotta lo storytelling prima del marketing.
  • Sfrutta la creatività: cerca di collegare quello che fai ad eventi o interessi che le persone potrebbero avere, in modo da portare gli utenti a visitare il tuo profilo Instagram anche se non stanno cercando proprio te.
  • Coinvolgi i tuoi dipendenti il più possibile: è probabilmente il modo più semplice e gratificante di accrescere l’engagement su Instagram. È importante dare una visione a tutto tondo dell’azienda e del brand!
  • Ricerca gli hashtag migliori: puoi ricercare gli hashtag più popolari e trovare quelli che si addicono ai tuoi interessi e a ciò che vuoi comunicare, inerenti anche alle foto che posti.
  • Non postare contenuti irrilevanti: trova il tempo per produrre un buon contenuto e postarlo regolarmente, seguendo una strategia ben pianificata assicurandoti che il contenuto che posti sia attinente e coerente con le tematiche e gli argomenti del tuo website.
  • Soprattutto non ragionare in silos: il fatto che Instagram sia un social media prettamente visuale e immediato non significa necessariamente che non sia adatto a raggiungere un pubblico B2B, tutt’altro e gli scenari che si stanno aprendo sono imprevedibili e comunque estremamente positivi per le aziende.

Punta a uscire dagli schemi.
Ora è il tuo turno!